Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

logotype

"La mafia uccide, il silenzio pure."

La rotta dei poeti

    • Un passo che non trema

      La Rotta dei Poeti racconta la storia di Movimento Tellurico, un’associazione in cammino per la...

Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato

Eventi

Novembre 2019
D L M M G V S
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

Facebook



Partner

Giudizio Universale in Sicilia, ora mettici la firma!

image1

 

 

Dopo il successo del primo incontro di Giudizio Universale, è arrivato il momento di metterci la firma.

 

Si tratta di una chiamata collettiva rivolta a coloro che hanno a cuore il presente e il futuro dei territori e del pianeta. Per permettere a tutti e tutte – singoli, associazioni, comitati informali – di aderire alla causa civile rivolta contro lo Stato italiano per non aver agito sul cambiamento climatico in atto sarà presente Luca Saltalamacchia, uno degli avvocati che ha scritto l’atto di citazione che verrà depositata a fine anno. 

1. La nostra mobilitazione parte da Partinico, giorno 3 novembre, dove saremo presenti all’iniziativa Cambia il clima? Curiamo il pianeta, i beni comuni, le persone: con Partinico Solidale, Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato, Contadinazioni e Associazione Peppino Impastato, si cercherà di capire insieme come essere i guardiani di quello che di bello c’è già nel mondo e per cambiare tutto ciò che rende invivibile il nostro pianeta a partire dalle nostre vite quotidiane.

Inoltre giorno 4 mattina l’avvocato Saltalamacchia sarà presente a Cinisi, presso la sede di Casa Memoria in corso Umberto I 220, per permettere di firmare il mandato di Giudizio Universale.

2. A partire dalle ore 18, sempre lunedì 4 novembre, il legale della causa sarà presente insieme agli attivisti palermitani al circolo Arci Porco Rosso (piazza Casa Professa, a Ballarò) per spiegare nel dettaglio la strategia legale e i motivi della causa che intende premere sul governo italiano, affinché si rispettino gli accordi internazionali sul clima che sono stati più volte firmati ma mai attuati.

3. Martedì 5 novembre ci si trasferisce a Milazzo, dalle ore 19 presso il circolo Arci Scambio (piazza Marconi), per coinvolgere le realtà della Sicilia orientale che intendono partecipare a Giudizio Universale.

“L’adesione e il dibattito che abbiamo avuto al lancio in Sicilia della campagna Giudizio Universale ci ha confortato – spiega l’attivista Mara Manzella – Ecco perché crediamo che sia arrivato il momento di agire: chiediamo a chi fosse interessato a sostenere la causa ad aderire al mandato che il nostro legale porterà con sé. Sono necessari una fotocopia del documento d’identità e, nel caso delle associazioni formalmente costituite, una copia dello statuto e il codice fiscale. D’altra parte la crisi climatica è in atto, e oggi più che mai è urgente e necessario attivarsi in prima persona”.

 

 

Nella locandina in basso il programma dettagliato dell'incontro del 3 Novembre, a cui aderisce anche Casa Memoria, che si svolgerà a Partinico presso l'Ex Areno Lo Baido, a partire dalle 10 del mattino. Il pomeriggio dalle ore 17.00 il dibattito  sui cambiamenti climatici, i beni comuni e la solidarietà.

 

image1 1

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

2019  Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato