Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

logotype

"La mafia uccide, il silenzio pure."

La rotta dei poeti

    • Un passo che non trema

      La Rotta dei Poeti racconta la storia di Movimento Tellurico, un’associazione in cammino per la...

Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato

Eventi

Marzo 2020
D L M M G V S
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

Facebook



Partner

Per l'amico Preside Michele Nicastri di Bergamo che purtroppo ci ha lasciati

giovanni dietro banner con i miei studenti

 

Ci uniamo a Gaspare D’Angelo, amico di Casa Memoria Impastato, insegnante originario di Cianciana (AG) che vive a Bergamo da tantissimi anni, per dare il nostro ultimo saluto a Michele Nicastri, che per 29 anni è stato Preside dell’Itis Paleocapa di Bergamo, grande amico di Giovanni Impastato e vicinissimo a tutti noi con il suo impegno per la Legalità che svolgeva con i tantissimi allievi della sua scuola. Michele Nicastri purtroppo è scomparso a soli 72 anni. 

Pubblichiamo sotto il ricordo del Preside Nicastri scritto da Giovanni Impastato ed a seguire quello di Gaspare D’Angelo.

“Mi è stato presentato da Gaspare D'Angelo 15 anni fa in occasione di un incontro nella sua scuola sulla figura di Peppino e sulla Legalita. Ricordo che era rimasto entusiasta del mio intervento e da quel momento siamo diventati amici e ci siamo ritrovati a condividere momenti importanti che hanno scandito il percorso del nostro impegno. Lo ricordo sempre disponibile ed affettuoso, molto legato ai suoi studenti, con una carica umana che ci coinvolgeva in pieno e ci incoraggiava ad andare avanti. Assieme a Gaspare abbiamo vissuto momenti importanti, da Ponteranica al 9 Maggio, dove lui é stato sempre presente assieme ai suoi studenti che organizzava per venire a Cinisi. Per non parlare dei momenti di svago, ci si ritrovava a tavola con compagni ed amici nei ristoranti della Bergamasca e nella mia pizzeria durante le serate del 9 Maggio. Purtroppo ci ha lasciato un vuoto enorme, una persona ed un vero amico che non riusciremo mai a dimenticare.”

Giovanni Impastato

“Il poeta metafisico inglese John Donne scriveva che la campana suona per tutti noi. A maggior ragione, per la inaspettata dipartita di Michele Nicastri.

Per 29 anni è stato Preside dell’Itis “Paleocapa” di Bergamo quindi è facile immaginare quanti docenti e studenti lo hanno avuto come Dirigente.

Con lui io ho avuto un lungo rapporto a volte conflittuale nei collegi, ma è anche così che si misura la vera amicizia.

Senza Nicastri la storia dell’EDUCAZIONE alla LEGALITA' nella nostra scuola sarebbe stata diversa: molto più formale e meno sostanziale.

Nel lontano 1996 presentammo all’Esperia- Paleocapa il libro di Claudio Fava (presente l’autore) “Nel nome del padre”. Era l’ultimo giorno di scuola e non ci aspettavamo l’aula magna così gremita essendo i ragazzi liberi di andare a casa.

Un giorno, al bar, davanti a tanti colleghi mi disse: “Ti ho visto ieri sera al Conca Verde assieme a Gino Strada. Sei sempre impegnato, ma non tanto qui. Perché non prendi la Funzione Strumentale “Cultura” (che poi diventò Educazione alla Legalità)?”.

Risposi che qualche componente del suo staff mi avrebbe ostacolato. E lui di rimando: “Ti do carta libera”. Fui eletto in Collegio ed inizio questa lunga avventura; prima con Giovanni Impastato che ha incontrato i nostri studenti per ben 12 volte prima della settimana della legalità in Sicilia. Ricordo che Rita Borsellino ci accolse all’Assemblea Regionale Siciliana e dopo l’incontro ci offri una visita guidata in quel meraviglioso palazzo.

Altri significativi incontri con il Giudice Nino di Matteo all’aula bunker, Paolo Borsellino a Cinisi.

Con Giovanni Impastato ebbe un vero rapporto d’amicizia e ogni volta che, con Giovanni, ci sentivamo mi raccomandava di dargli i suoi saluti.

Tornando a scuola per gli incontri sulla Legalità propedeutici al Viaggio della Legalità (sempre a cavallo del 9 maggio, data in cui fu massacrato Peppino, ricordiamo la presenza di Giulio Cavalli (con la sua scorta) per ben quattro volte. Salvo Vitale e Faro di Maggio, la rappresentazione teatrale “Chistu nun è Pippino” di Antonio…e le quattro giornate al teatro della Casa del Giovane con Lucia Sardo, la mamma di Peppino nel film “I cento passi”.

La lista degli eventi potrebbe allungarsi Ma a me piace pensare che senza Nicastri la storia della EDUCAZIONE alla LEGALITA' nella nostra scuola, sarebbe stata diversa: molto più formale e meno sostanziale.”

Gaspare D’Angelo

Nella foto il Preside Michele Nicastri si trova vicino a Giovanni Impastato, tra gli studenti della sua scuola.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

2020  Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato