Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

logotype

"La mafia uccide, il silenzio pure."

La rotta dei poeti

    • Un passo che non trema

      La Rotta dei Poeti racconta la storia di Movimento Tellurico, un’associazione in cammino per la...

Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato

Eventi

Maggio 2019
D L M M G V S
28 29 30 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1

Facebook



Partner

Artisti sul percorso dei cento passi

red ronnie

Ottimo successo del Tour Cento Passi, una grande partecipazione di persone venute da ogni parte d’Italia per vedere i luoghi dove Peppino ha vissuto, lottato e dove è stato ucciso.

L’emozione è stata tantissima, legata principalmente all’impegno affinché si risolva la questione del Casolare, che è stata una tappa importante di questo percorso, assieme a tutte le altre.

Giovanni Impastato e la Dott.ssa Maria Antonietta Mangiapane, Direttrice della Biblioteca Comunale di Cinisi, che ha sede presso il bene confiscato che era l’abitazione del boss Gaetano Badalamenti, hanno fatto da guida spiegando dettagliatamente tutto il lavoro che è stato portato avanti dall’assassinio mafioso di Peppino ad oggi. Erano presenti anche alcuni compagni di Peppino.

A conclusione del tour a Casa Memoria è stata consegnata la locandina originale del Docu-Film Radio Aut di Francesco Millonzi ed è stato proiettato il trailer.

La serata è terminata al Palazzo D’Aumale di Terrasini, al Festival Scruscio. Giovanni Impastato ha avuto modo di salire sul palco ed interloquire con il critico musicale e conduttore televisivo Red Ronnie e con l’attore teatrale Gianfranco Jannuzzo a cui ha consegnato il suo libro “Oltre i cento passi”, il libro “9 Maggio 1978” con foto di Paolo Chirco e la stampa del quadro di Pino Manzella intitolato “Il Comizio”.

Stasera si concluderà il Festival Scruscio e Giovanni Impastato consegnerà i libri ed il quadro a Leo Gullotta. Lo stesso riconoscimento sarà dato a Massimo Minutella, organizzatore di Scruscio che ha fortemente voluto la presenza di Casa Memoria con il Tour cento passi all’interno del Festival.

Evelin Costa

Casa Memoria Felicia e Peppino Impastato

giov al casolare

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

2019  Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato