Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

logotype

"La mafia uccide, il silenzio pure."

La rotta dei poeti

    • Un passo che non trema

      La Rotta dei Poeti racconta la storia di Movimento Tellurico, un’associazione in cammino per la...

Newsletter

Iscriviti e rimani aggiornato

Eventi

Agosto 2019
D L M M G V S
28 29 30 31 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Facebook



Partner

Per Giovanna Lo Piccolo, moglie di Carmelo Ianni'

ianni
 
Oggi si terranno i funerali di Giovanna Lo Piccolo, moglie di Carmelo Iannì, proprietario dell’albergo “Riva Smeralda” di Carini, ucciso dalla mafia il 24 agosto del 1980, per aver fatto il proprio dovere. 
Noi di Casa Memoria, vogliamo esprimere la nostra vicinanza alle figlie, Roberta, Liliana e Monica, conosciute, insieme a Giovanna, in occasione di un progetto da cui è nato un documentario sulla storia di Carmelo Iannì intitolato "Carmelo Ianni un uomo al servizio dello Stato"
 
Quell’esperienza ha creato un profondo legame, che ci ha permesso di approfondire questa storia e con essa l’esperienza e la vita delle protagoniste. Custodiamo con molto affetto il ricordo di Giovanna, una donna mite e spesso silente, ma con una grandissima dignità, che ha dimostrato soprattutto crescendo da sola, ritrovandosi improvvisamente, dopo la morte del marito a cercare un modo per andare avanti, le sue tre figlie permettendo loro di diventare le splendide donne che sono.
 
Per questo motivo, esprimendo il nostro cordoglio, vogliamo dedicare questo 8 marzo proprio a Giovanna, ma anche alle sue figlie, perché la loro è soprattutto una storia di donne, tenaci e forti, che sono andate avanti nonostante anni pesanti, anni difficili, come quelli in cui, oltre a sopportare il peso della morte del loro caro, e tutto ciò che questo ha comportato nelle loro vite, stravolgendole, hanno dovuto affrontare maldicenze e malelingue, riuscendo ad affrontare tutto stoicamente.
 A voi, la nostra stima e e il nostro affetto.
Luisa Impastato
Casa Memoria
 
 

 
 
 
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

2019  Casa Memoria Peppino e Felicia Impastato